La situazione rifiuti a Castelvetrano è ancora critica ma il problema, questa volta, non riguarda solo la nostra città e non è legato al servizio di raccolta rifiuti

Tutto nasce da alcuni problemi nel conferimento in discarica. A fine giugno diversi autocompattatori pieni di rifiuti hanno trovato le porte chiuse delle discariche. Ai gestori non era arrivata l’ordinanza con la proroga al servizio disposta dal ministero dell’Ambiente e dalla Regione. Ma ci sono stati anche altri problemi di natura tecnica che anche questa settimana non hanno consentito il regolare svuotamento dei mezzi pieni di rifiuti.

Nonostante gli enormi sacrifici di tutti gli operatori della Dusty, azienda che dallo scorso mese di gennaio si occupa del servizio di raccolta rifiuti nel nostro territorio comunale, sarà difficile rientrare dall’emergenza prima del prossimo mercoledì, salvo ulteriori problemi nel conferimento.

Considerando che a Castelvetrano e nelle borgate vengono prodotti circa 500 quintali di rifiuti al giorno, con il caldo degli ultimi giorni e l’elevata presenza di randagi che trascinano i sacchi per strada, la situazioni in alcuni punti della città è tornata ad essere come quella dello scorso anno.

Ecco una foto di Gaspare Noto nella zona nord di Castelvetrano.

 

Inviate le vostre foto tramite WhatsApp al numero 373.8924692