Essepiauto

Se da una parte, molti concittadini hanno portato avanti diverse iniziative per riportare il giusto decoro in diverse aree di Castelvetrano, c’è ancora chi si ostina a sporcare, distruggere, imbrattare e gettare rifiuti per strada. Davvero singolare è la segnalazione di Antonino Giglio che ci ha inviato le seguenti foto scattate proprio davanti una scuola di Castelvetrano, il plesso di Piazza Dante del II Circolo Didattico di Castelvetrano, nei pressi dello stadio comunale.

La villetta, dove più volte alcuni volontari hanno lavorato per la bonifica dai rifiuti, qualcuno, negli scorsi giorni, ha lasciato delle cassette di pesce proprio all’interno delle aiuole. Un’azione davvero incomprensibile e che troviamo in forte contrasto con le attività di tutela dell’ambiente portate proprio all’interno delle scuole della città.

Come infatti abbiamo raccontato su questo blog, pochi giorni fa, si è svolta nella scuola “Dante Alighieri”, la tradizionale FESTA DELL’ALBERO a cui hanno partecipato i bambini della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria. La cerimonia si è conclusa con la piantumazione di un alberello di mandarino marzolino, un gesto concreto, ma con un importante valore simbolico, un gesto di assunzione di responsabilità e di impegno per la cura del verde, patrimonio di tutti. Chi pianta o cura un albero, pianta e cura una speranza!