comune di castelvetranoOltre il 50 % dei castelvetranesi, nel 2014, non avrebbe pagato la tassa sui rifiuti. Ad affermarlo Il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante. Il dato è stato evidenziato dal primo cittadino nel corso di una pubblica intervista che aveva come argomento l’emergenza rifiuti. Errante non è entrato nel merito di chi non paga per necessità e chi invece fa il “furbetto”. Sta di fatto che vengono a mancare dei soldi dal bilancio comunale. Intanto , a proposito di bilancio di previsione 2015, la riduzione dei tributi per le fasce deboli, i problemi legati all’utilizzo dei fondi strutturali, all’occupazione, allo sviluppo e alla sanità si è tenuto un incontro tra la Cgil di Trapani e il sindaco di Castelvetrano.

Nel corso della riunione, che rientra nelle dinamiche del sindacato e che ha chiesto a tutti i sindaci del territorio, i responsabili del dipartimento Politiche sociali della Cgil di Trapani Salvatore Castronovo e del dipartimento Sviluppo economico Vito Gangitano e il segretario della Camera del lavoro di Castelvetrano Gaspare Giaramita hanno evidenziato al sindaco Errante la duplice necessità di predisporre il bilancio di previsione 2015 prestando anche particolare attenzione alle fasce deboli della popolazione, ovvero pensionati e disoccupati.

Filippo Siragusa

per GdS