Nel primo pomeriggio di sabato, i militari del N.O.R.M. di Castelvetrano traevano in arresto M. N., 32enne castelvetranese, disoccupato e già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare. Al predetto venivano notificati provvedimenti di sospensione provvisoria detenzione domiciliare con conseguente carcerazione, emessi entrambi il 15.03.2019, dovendo espiare la pena detentiva residua di 5 mesi di reclusione.

Si tratta del secondo arresto effettuato nel weekend dai militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano. Nella tarda serata dello stesso sabato, infatti, i militari sono intervenuti nella flagranza di una violenta aggressione scoppiata all’interno delle mura domestiche, traendo in arresto S. G. V., 35enne castelvetranese (clicca qui per i dettagli).

Gli arrestati, terminate le formalità di rito, venivano associati presso la casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani a disposizione dell’A.G.. Nel predetto contesto operativo sono state controllate più di 206 persone a bordo di 153 mezzi di trasporto di vario genere (automobili, motocicli e ciclomotori), elevate 10 contravvenzioni per violazioni del C.d.S. – con sequestro amministrativo di un’autovettura, effettuate 8 perquisizioni personali e veicolari nonché svariati controlli a soggetti sottoposti a misure di sicurezza.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani
COMUNICATO STAMPA