Apertura degli esercizi commerciali fino alle 14. A stabilirlo è stato il sindaco Enzo Alfano con un’ordinanza emessa oggi. La chiusura anticipata è stata disposta per tutti gli esercizi commerciali che possono rimanere aperti (così come indicato nei decreti governativi e nelle ordinanze del Presidente della Regione: edicole, tabacchi, ferramenta, negozi di telecomunicazioni ed elettronica, materiale per ottica, lavanderie ed altro ancora), ad eccezione degli esercizi commerciali autorizzati alla vendita di prodotti alimentari e delle farmacie.

La mancata osservanza della chiusura anticipata comporta la sanzione prevista dall’art. 650 del Codice penale se il fatto non costituisce reato più grave. Le nuove misure nel territorio di Castelvetrano nascono in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale.