Un migliaio di cittadini, studenti, lavoratori del Gruppo 6 gdo ed i rappresentanti delle associazioni di categoria, dei sindacati, delle associazioni di volontariato, e dei club services, hanno partecipato stamattina alla manifestazione Castelvetrano libera Castelvetrano- Lavoro è Legalità.

castelvetrano corteo

Gli assenti hanno sempre torto, e chi oggi non è venuto ha perso una buona occasione per testimoniare come la città sia stanca di essere etichettata come realmente non è- ha tuonato il Sindaco Felice Errante – Oggi non è tempo di polemizzare sui numeri o sulle assenze , è tempo di testimoniare con forza la nostra vicinanza a centinaia di famiglie e di stimolare lo Stato a trovare soluzioni che possano garantire i livelli occupazionali.

corteo-castelvetrano-2014-101

Anche il Prefetto Falco ha voluto ringraziare i partecipanti e rassicurare i lavoratori:

Siamo fiduciosi sul buon esito finale della vicenda,non posso entrare nei dettagli, ma vi assicuro che le migliori intelligenze sono impegnate per garantire la positiva conclusione della vicenda che vi riguarda.

In testa al corteo il Sindaco della città, Avv. Felice Errante, il Prefetto Leopoldo Falco, Il Questore Carmine Esposito, gli onorevoli Giovanni Lo Sciuto e Nino Oddo, il Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Cafiso, e diversi consiglieri ed assessori.

corteo-castelvetrano-2014-114

In piazza anche gli studenti, per dire coralmente che Castelvetrano si ribella all’oppressione della mafia, mentre Pagliaro della Cgil ha rimarcato che “solo nella legalità ci può essere sviluppo e che la mafia non dà lavoro, ma lo toglie, non dà sviluppo ma lo impedisce, creando un contesto in cui gli imprenditori onesti hanno paura a investire”.

Anche Il Commissario Ingroia ha ribadito il suo sostegno ai lavoratori, impegnandosi, per quello che il suo ruolo gli consentirà di portare avanti altre iniziative a sostegno dei lavoratori.

In Sicilia c’è la mafia ma anche il più forte movimento antimafia del Paese. Questa è la forza che dobbiamo quotidianamente coltivare sul territorio per stimolare ogni soggetto, a partire dalle istituzioni, a fare fino in fondo la propria parte e per diffondere a tappeto la cultura antimafia

corteo-castelvetrano-2014-112

Lo ha detto Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia, in occasione manifestazione organizzata questa mattina a Castelvetrano da Cgil, Cisl e Uil, dall’amministrazione comunale e da numerose associazioni ed oltre un migliaio di cittadini.

In ogni caso, la manifestazione ha raggiunto importanti obiettivi. Le istituzioni erano presenti. I lavoratori del Gruppo 6, con dignità, affianco al Prefetto Falco, al Questore Esposito e al sindaco Errante, ancora una volta, hanno manifestato pacificamente, credendo nelle istituzioni democratiche e di certo, auspicano senza indugi, che lo Stato non li abbandoni.

Presente anche un gruppo di giovani con maschera “anonymous” che si sono dichiarati indipendentisti e contrari a queste forme di “passerella politica”.

corteo-castelvetrano-2014-110

ALTRE FOTO SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
Castelvetrano Selinunte – Scoprirla & Viverla