Sono appena le 9 del mattino a Castelvetrano quando, tra gli stand di piazza Ciaccio Montalto a Castelvetrano, i primi clienti iniziano a ripopolare il consueto appuntamento del mercatino rionale del martedì. A causa del lockdown e le riaperture “a metà” che sono iniziate dal 5 maggio (ma che non hanno fatto registrare segnali di ripresa, ne abbiamo parlato qui Mercatino deserto tra paura e disinformazione) oggi è la prima volta che al mercatino si respira “aria di normalità”.

Molti i clienti che hanno deciso di ritornare a fare acquisti tra le bancarelle dei mercatari, che adesso possono riprendere le attività a pieno regime. C’è chi acquista la frutta, chi prodotti per la casa o chi il costume da mare per il nipotino. Tuttavia un pò di tensione rimane. I controlli da parte della Polizia Municipale hanno garantito il distanziamento sociale tra i clienti e la corretta disposizione dei venditori nei nuovi spazi predisposti dall’Amministrazione comunale nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid – 19.

La Fase 3 sembra essere entrata nel vivo a Castelvetrano e la gente, così come i venditori ambulanti, manifesta il desiderio di tornare fiduciosa alla vita di prima, seppur con un maggiore senso di responsabilità. Come è possibile vedere dalle foto, infatti, i cittadini indossano tutti la mascherina.