Comunicato stampa – A seguito dell’iniziativa di Codici – Centro per i diritti del cittadino, ieri sera si sono riuniti i rappresentanti di diverse Associazioni di Castelvetrano (erano presenti Tribunale per i diritti del malato, Confcommercio, Ora Basta, Pro Loco Selinunte, Corteo Santa Rita, Arcadia, Diritti del cittadino, Spa Music, Kiwanis Club Selinunte, Rotary, Lions, Codici, Progetto Triscina) per rilevare, in ordine alle recenti interviste rilasciate a Uno Mattina dal dr. Caccamo e dal dr. Cafiero de Raho, che esse Associazioni, interagendo con le Istituzioni, hanno svolto sul territorio adeguata opera di sensibilizzazione per le finalità statutarie perseguite e che i propri associati, così come la maggior parte della comunità, ritengono di essere cittadini in grado di esercitare liberamente i propri diritti senza vincoli di sorta.

Dopo ampia discussione sui problemi che assillano la città (in particolare i rifiuti il cui tema affronteranno a breve), si è addivenuti di organizzare un corteo cittadino per la data del 16 giugno 2018, ore 18:00, per affermare con forza “Io sono di Castelvetrano e non sono mafioso “

Comunicato Stampa –
Associazione Codici – Centro per i diritti del cittadino
Giovanni Crimi