Questa mattina in alcune strade di Castelvetrano e precisamente nella via Luciano Messina e nella via Ferruccio Centonze, la nostra redazione ha individuato la presenza di pedane colorate che invitano i passanti ad “amare la propria città” non abbandonando rifiuti in ogni angolo.

Queste graziose opere colorate che sono state abbellite con fiori e piante provano a sensibilizzare coloro che pensano che tutto gli sia lecito. Non dobbiamo per forza sempre cercare un capro espiatorio a cui addossare colpe, ogni paese è lo specchio del cittadino che vi abita, la cosa meravigliosa è sapere che ancora qualcuno prova senza arrendersi a colorare una civiltà educata davvero male.

Proviamo per una volta a non dare sempre la colpa agli altri ma partire dai piccoli gesti quotidiani per dimostrare che davvero siamo in grado di rendere il nostro paese degno di essere vissuto. Chiunque volesse può continuare questa meravigliosa protesta, che porta un pò di colore nei nostri marciapiedi sudici.