ZANCANA Castelvetrano

Confermata la presenza di una famiglia di Castelvetrano sulla nave da incubo, la Costa Concordia.

Si trovano già a casa e stanno tutti bene.

Giovanni Patti, il padre, si era imbarcato a Palermo con la moglie e i suoi due figli. Hanno perso tutto quello che avevano con loro sulla nave, portato soltanto un bagaglio di ricordi da incubo che difficilmente dimenticheranno.