Tra le migliaia di segnalazioni dei nostri lettori, quella che vi raccontiamo oggi è davvero sconcertante. Un giovane ha infatti notato le zampe di un cane uscire da un grande sacco scuro immerso tra le decine di sacchetti accumulati nella piazza dove si svolge il mercatino settimanale di Castelvetrano. Ci vengono inviate due foto che testimoniano un fatto che lascia davvero senza parole: fa davvero molto male pensare che qualcuno abbia volontariamente gettato un animale morto come fosse un rifiuto qualsiasi.

Va precisato che la legge vieta l’abbandono o lo scarico di animali nel cassonetto dei rifiuti, dal momento che potrebbe diventare causa del diffondersi di malattie. La violazione di tali disposizioni è punita con l’applicazione di sanzioni amministrative molto salate.

Un ritrovamento inquietante e drammaticamente non singolare. Risale infatti allo scorso mese la segnalazione di un altro animale avvolto in dei teli stretti da fili di ferro, abbandonato sul ciglio di una strada della periferia di Castelvetrano.

Ci auguriamo che in seguito alla denuncia del giovane alle autorità competenti si possa risalire all’autore dello sconcertante gesto