[Comunicato Stampa Andare Oltre] La costruzione del FUTURO di questa città avrà come obiettivo un’attenta programmazione del PRESENTE. Sviluppo sociale inteso come sintesi di singole volontà e collettive partecipazioni.

Castelvetrano 2022 diventa un target necessario, da centrare attraverso un percorso amministrativo condiviso e partecipato per rendere i castelvetranesi orgogliosi di appartenere ad una realtà sociale volta alla REALE valorizzazione delle sue potenzialità.

Obiettivi

Ambiente

• Riqualificazione dell’ambiente attraverso un programma edilizio incentivato mirato al recupero funzionale e sostenibile del patrimonio immobiliare esistente.
• Salvaguardia del territorio attraverso la rigorosa e puntuale raccolta dei rifiuti, la riduzione e la differenziazione dei rifiuti da parte dei cittadini, l’abbattimento sensibile delle tariffe, il recupero dei rifiuti in funzione della produzione di bio-metano per uso civile e di compost per uso agricolo.
• Protezione del territorio dal rischio di dissesto idrogeologico attraverso la costante verifica/manutenzione del sistema fognario, la costante cura/coltivazione dei terreni agricoli, il monitoraggio e la bonifica degli alvei e delle sponde dei corsi d’acqua.

Turismo

• Ricollocazione nel mercato turistico, riqualificazione ambientale in funzione ricettiva.
• Sistemazione definitiva del porticciolo di Marinella di Selinunte.
• Semplice manutenzione delle borgate marinare lungo l’arco dell’anno, e non solo durante i mesi estivi.

Sviluppo economico del territorio

• Ricaratterizzazione economica dei negozi e delle attività del centro urbano in rapporto all’area Strasatto, attraverso il piano del commercio comunale.
• I cittadini pagano troppe tasse, quelle comunali vanno ridotte.
• Valorizzazione delle periferie.

Servizi

• Ripensamento urbanistico del territorio.
• Riqualificazione urbanistica e ambientale dei quartieri e comparti degradati (Beati Morti,
Orto, Fosso, Cappuccini, Salute, Badia, Belvedere).
• Riorganizzazione/ammodernamento dei servizi municipali con la ricostituzione del livello dirigenziale, con la valorizzazione delle scienze demografiche, sociologiche e statistiche, oltre che degli uffici di controllo.
• Pista ciclabile Castelvetrano (San Giovanni)-Selinunte (Riserva naturale) lungo tratta ferrata.
• Creazione di un circuito di bus navette tra Castelvetrano, Triscina e Marinella di Selinunte.

Legalità ed Etica

• Progettualità inerenti al riutilizzo dei beni confiscati alla mafia con conseguente aumento di lavoro sull’intero comprensorio.
• Patto sociale con la cittadinanza e i partiti che la rappresentano per evitare ingressi in consiglio comunale di soggetti poco rappresentativi del ben pensare.

Vi chiediamo approvazione e sostegno al fine di raggiungere tali obiettivi comuni.