Da viaggiatore molesto sul treno, si è rivelato essere un potenziale topo d’appartamento. Lo ha tradito il kit da scasso che nascondeva nel suo zaino: grimaldelli, spadini ed estrattori vari di metallo che hanno fatto subito pensare ad un professionista dei furti in abitazione. È stato denunciato dalla Polfer, avvertiti dal capotreno di un Regionale veloce in arrivo da Torino.

Il 25enne di Castelvetrano non era provvisto di biglietto ed è stato identificato alla banchina di sbarco. Il suo atteggiamento nervoso ha destato sospetto negli operatori che lo hanno portato in ufficio per ulteriori accertamenti. Gli agenti hanno sequestrato il kit trovato nello zainetto e denunciato l’uomo per detenzione di oggetti atti ad offendere senza giustificato motivo.