Una donna di 62 anni, proveniente dall’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta si trova ricoverata presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano per un caso di legionella. La donna è originaria di Mussomeli: domenica è arrivata in ospedale a Caltanissetta con febbre e gravi sintomi respiratori.

La donna è stata sottoposta a test rapido del tampone che ha dato esito positivo per la legionella. La paziente, visto il quadro critico, è stata intubata e trasferita in elisoccorso al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Castelvetrano. La legionella può provocare conseguenze simili a quelli del Covid-19, cioè una forma di polmonite interstiziale bilaterale.