castelvetrano-carabinieri-2013I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, guidati dal Tenente Domenico Guerra, hanno arrestato Favara Aldo, pregiudicato castelvetranese di 55 anni. Nei confronti dell’uomo, che era già sottoposto agli arresti domiciliari e che si è reso responsabile del reato di evasione, il Tribunale di Marsala lo scorso due ottobre ha emesso un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Trapani.

Due giovani pregiudicati castelvetranesi sono stati invece deferiti in stato di libertà alla Procura di Marsala. M.A. e S.L., entrambi di 23 anni, erano nelle vicinanze di Piazza Dante in sella ad uno scooter, quando hanno incrociato una pattuglia dell’Arma. Nel tentativo di invertire repentinamente la direzione di marcia per sottrarsi all’eventuale controllo dei militari, i due sono andati a impattare contro un’autovettura, per poi cadere a terra.

Nessuno ha riportato lesioni e i mezzi, entrambi privi di copertura assicurativa, sono stati sequestrati. Nei confronti di M.A. è scattata una denuncia per guida senza patente perché mai conseguita e S.L. è stato invece denunciato per falsificazione, alterazione e manomissione di targhe, poiché aveva modificato un numero della targa del ciclomotore.

Nel corso dei controlli, i militari del Norm hanno denunciato a piede libero anche S.G., pregiudicato castelvetranese di 56 anni, per porto illegale di armi e strumenti atti ad offendere. L’uomo, a seguito di un’accesa discussione con un vicino di casa, è stato sottoposto a perquisizione personale dai militari che hanno rinvenuto un grosso coltello a serramanico. Per lo stesso reato è scattata una denuncia a piede libero anche nei confronti di M.G., pregiudicato castelvetranese di 24 anni. Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri della Stazione CC di Castelvetrano mentre, impugnando una zappa, esternava frasi minacciose all’indirizzo di una donna.

Comunicato stampa CC. Castelvetrano del 06.10.2014