I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, con le articolazioni territoriali delle Stazioni di Campobello di Mazara e Mazara due, nella giornata del 25 gennaio, hanno tratto in arresto due persone.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Campobello, hanno arrestato una donna, già sottoposta agli arresti domiciliari nel comune di Partanna e trovata da una pattuglia dell’Arma, nelle vie del centro urbano campobellese. Data la palese violazione, dopo gli approfondimenti del caso, la donna è stata arrestata per il reato di evasione e tradotta a Partanna presso il suo domicilio, ove è stata risotto posta alla misura coercitiva arresti domiciliari in attesa dell’udienza che si terrà presso il Tribunale ordinario di Marsala.

Nella stessa giornata, i militari della Stazione di Mazara due, invece, hanno eseguito un ordinanza di ripristino della misura cautelare in carcere nei confronti di un trentenne, originario di Palermo, e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica del mazarese.
Il giovane, a marzo 2018, era stato arrestato dai Carabinieri di Palermo per maltrattamenti in famiglia e in esecuzione di un provvedimento restrittivo del giudice palermitano condotto in carcere.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani
COMUNICATO STAMPA