Nella mattinata del 10 maggio 2018, a Castelvetrano, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 28enne castelvetranese, barista, già noto alle forze dell’ordine.

Il predetto,sottoposto a perquisizione personale e domiciliare in c/da Belice mare di questa frazione Marinella, veniva trovato in possesso di:
– g.14 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”;
– g.13 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”;
– vario materiale utile al confezionamento e taglio delle suddette sostanze.

Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

L’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione della competente Procura della Repubblica di Marsala, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di direttissima avvenuta nella mattinata di ieri dove oltre alla convalida dell’arresto è stata inflitta la pena dell’obbligo di presentazione alla P.G. tutti i giorni della settimana.
L’operazione riconferma che l’ingente flusso di stupefacenti presente anche a queste latitudini, che è opportuno combattere con la repressione giudiziaria e con la consapevolezza della collettività tutta.

Comando Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA