Domenica 27 gennaio ricorrerà il 74° anniversario della liberazione dei superstiti del campo di sterminio di Auschwitz.
Per celebrare tale evento, “per non dimenticare” gli orrori nazisti perpetrati ai danni di chiunque osava opporsi al regime, in particolare a ricordo dello sterminio del popolo ebraico, l’I.C. “Capuana-Pardo”, in prima fila per le attività didattiche costituzionali, parteciperà ad un evento culturale che, nell’ambito del macro-progetto sulla Legalità, la cui referente è la prof.ssa Pasqua Maria Cataldo, propone un percorso di attività a tutela dei diritti umani.
La manifestazione promossa in partenariato con il Kiwanis Club di Castelvetrano, grazie alla collaborazione del Presidente del Club, il prof. Giovanni Campagna, si terrà martedì 29 gennaio presso il cinema Marconi e inizierà alle ore 9.00.

Saranno coinvolte le classi quinte della scuola primaria e le classi terze della secondaria: ogni classe darà il suo contributo, affrontando argomenti salienti relativi alla Shoah e alla negazione dei diritti inviolabili dell’uomo, ricordando figure importanti del popolo ebraico e persone illustri che si sono contraddistinte per atti umanitari.
La Dirigente dell’Istituto, prof.ssa Anna Vania Stallone interverrà sull’argomento e leggerà la biografia del prof. Don Vito Impellizzeri, docente presso la Pontificia facoltà teologica di Palermo, che sarà presente all’evento come relatore.
Prenderanno parola anche il prof. Giovanni Campagna, in qualità di Presidente del Kiwanis, e Giuseppe Indelicato, figlio di Calogero Indelicato, sopravvissuto ai lager nazisti e autore del libro “Addio Fϋrstenberg”.

Nella stessa mattinata, è prevista la premiazione delle alunne che hanno ricevuto una menzione di merito per la partecipazione al concorso nazionale “La Dichiarazione universale dei Diritti Umani compie 70 anni” indetto dall’Associazione PRO.DO.C.S.

Le attività termineranno alle ore 12.00 circa.

Castelvetrano, 25/01/2019
I.C. “Capuana-Pardo”
Addetto stampa: prof.ssa Caterina Valeria Girlando