Sindaco Castiglione: «Ringrazio la comunità terapeutica per aver promosso questa iniziativa finalizzata al reinserimento sociale degli ospiti della struttura, attraverso l’impegno in favore della collettività locale» A partire da questa mattina, venerdì 17 luglio, un gruppo di utenti della comunità terapeutica “La Svolta per la Rinascita” saranno impegnati a titolo gratuito, per 2 giorni alla settimana, in lavori di scerbatura, manutenzione e cura del verde pubblico nel territorio di Campobello.

Nei giorni scorsi, l’Amministrazione comunale ha infatti accolto il progetto presentato dalla presidente della comunità terapeutica, Doris Palermo, finalizzato al reinserimento sociale di 14 ospiti della struttura, che dal 2011 opera a Campobello, nella via V. Emanuele II, offrendo in convenzione con l’Asp assistenza terapeutica e psicologica nei confronti di persone con problematiche legate alla tossicodipendenza provenienti da tutta la Sicilia.

Gli utenti inseriti nel progetto, di età compresa tra i 15 e i 50 anni, in particolare, svolgeranno i lavori di cura del verde pubblico con il coordinamento degli uffici comunali del Settore dei Lavori Pubblici e con l’assistenza dell’equipe medico-sociale della comunità terapeutica. «Ringrazio – afferma il sindaco Castiglione – la comunità terapeutica La Svolta per la Rinascita per aver promosso questa iniziativa che, oltre a garantire, senza oneri per il Comune, un servizio in favore della collettività campobellese, svolgerà anche un’importante funzione sociale, favorendo il reinserimento di persone che con grande impegno stanno cercando di uscire dal tunnel della tossicodipendenza».

Comunicato Stampa