Nel rassicurare i cittadini di Campobello di Mazara sul fatto che, a oggi, fortunatamente, non si registra alcun caso di Coronavirus nel territorio comunale, il sindaco Giuseppe Castiglione esorta tutti i campobellesi a non abbassare minimamente la guardia, osservando scrupolosamente ognuna delle misure disposte dal Governo al fine di contenere il diffondersi della pandemia.

L’Amministrazione comunale sta lavorando incessantemente sia al fine di attuare ogni possibile strategia volta a ridurre le occasioni di contagio sia al fine di informare costantemente e tempestivamente la cittadinanza mediante l’utilizzo di tutti i canali di informazione e di comunicazione, compresi il sito internet istituzionale del Comune ( www.comune.campobellodimaza.tp.it, all’interno della cui Home page è stata inserita un’apposita sezione denominata “Emergenza Coronavirus”) e i più diffusi social network, quali Facebook e Instagram.

Al fine di raggiungere quanti più cittadini possibile, compresi gli anziani che magari potrebbero non utilizzare i social, da questa mattina, inoltre, una vettura sta girando per le vie del paese per divulgare un messaggio audio-fonico attraverso il quale il Sindaco esorta tutti i campobellesi a restare a casa, evitando di uscire se non in casi di estrema necessità previsti dalla legge.

La polizia municipale, inoltre, sta eseguendo serrati controlli volti a verificare il rispetto delle misure urgenti decise dal Governo.

Nei prossimi giorni, l’Amministrazione comunale eseguirà un intervento straordinario di disinfestazione del territorio con la collaborazione di alcuni agricoltori, che hanno messo a disposizione i propri mezzi agricoli, dimostrando un grande spirito di solidarietà in questo momento di grande fragilità per il paese, oltre che mediante l’utilizzo di pompe a spalla per disinfettare muri e arredo urbano con l’impiego di ipoclorito di sodio a concentrazioni non nocive per la salute umana. (Nella giornata di domani saranno fornite ulteriori informazioni dettagliate anche sull’intervento di disinfestazione).

In ottemperanza al decreto adottato ieri dal presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM 11 marzo 2020), stamattina la Giunta comunale ha altresì autorizzato il ricorso allo smart working (lavoro agile) da parte di tutto il personale dipendente del Comune che svolge attività compatibili con l’assenza fisica dal posto di lavoro, tenendo conto della possibilità di svolgimento “a distanza” della prestazione.

Sempre nell’apposita sezione del sito istituzionale del Comune, sarà infine possibile reperire gli indirizzi di posta elettronica e i contatti telefonici dei funzionari comunali, che in questo particolare momento assicureranno, dunque, l’erogazione dei servizi “a distanza”.

«Ringrazio di cuore gli agricoltori campobellesi che si sono messi a disposizione del nostro Comune, dimostrando un grande senso di comunità – dichiara il sindaco Castiglione – Stiamo vivendo un momento di estrema fragilità in cui è più che mai necessario restare uniti, adottando comportamenti responsabili sia per quanto riguarda le misure di sicurezza sia per quanto riguarda la comunicazione interpersonale e via social. È indispensabile infatti attenersi solo alle fonti ufficiali, evitando di diffondere notizie false ed infondate che si basano esclusivamente sul sentito dire e che, proprio in questo momento particolare, sono passibili di denuncia per procurato allarme. #IORESTOACASA».