Sono in corso le indagini condotte dai carabinieri della locale stazione di Campobello di Mazara per stabilire le cause dell’incendio che, la notte scorsa, ha distrutto due auto che si trovavano parcheggiate in via Palermo, una traversa di viale Risorgimento, a Campobello di Mazara. Le fiamme hanno distrutto una Renault Capture, di proprietà di M.P.M., una donna di 55 anni, di Campobello di Mazara e una seconda auto – una Kia Rio – di proprietà del compagno, G.T., 57 anni, originario di Castelvetrano.

Le due auto erano parcheggiate a fianco proprio davanti l’abitazione dove vivono i due. È presumibile che le fiamme siano state appiccate e quindi potrebbe così configurarsi l’origine dolosa. Le indagini dei carabinieri dovranno fare chiarezza su questo.