ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Comune di Campobello di Mazara vuole assegnare 2 terreni confiscati alla mafia passati al patrimonio indisponibile dell’ente. Si tratta, in particolare, di un lotto di terreno di 4729 metri quadri, confinante con cave di sabbia, sito in contrada Bosco, con destinazione urbanistica E4 (Zona agricola del Parco delle Cave) e di un terreno di 1015 metri quadri, in contrada Campana Caputo, con destinazione urbanistica E1 (zona agricolo –produttiva). Per la locazione di entrambi i terreni, che sono attualmente incolti, il Comune ha previsto un canone mensile complessivo di 65 euro per sei anni. Le istanze possono essere presentate da enti, associazioni e soggetti privati, in un unico plico, esclusivamente in forma cartacea, presso l’ufficio protocollo del comune di Campobello di Mazara sito in via Mare n.2, o a mezzo Raccomandata A/R, entro le ore 14 del 19 ottobre 2022. Tutta la documentazione necessaria è consultabile QUI.

AUTORE.