Stamattina sono rimasti fuori i cancelli degli istituti scolastici gli studenti di Castelvetrano. Il motivo della protesta è legato alla metodologia degli esami di stato che così per com’è non piacerebbe agli studenti.

Gli alunni di Castelvetrano hanno aderito ad una manifestazione proclamata a livello nazionale da Gli studenti italiani. Per la prima volta, infatti, l’esame di Stato cambia, con l’abolizione della terza prova e della tesina all’orale, l’introduzione della seconda prova mista e della prova Invalsi. Secondo i ragazzi i cambiamenti introdotti dal ministro Marco Bussetti sono arrivati troppo a ridosso dell’appuntamento di valutazione finale del 19 giugno.