Essepiauto

I Carabinieri del ROS e del comando provinciale di Trapani stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della procura distrettuale antimafia di palermo, nei confronti di 4 esponenti di cosa nostra, indagati per rapina e ricettazione aggravate dalle finalità mafiose.

L’operazione dei Carabinieri si inserisce nel quadro della complessiva manovra finalizzata alla cattura di Matteo Messina Denaro e al progressivo depotenziamento dei circuiti criminali e depauperamento delle risorse economiche del sodalizio.

In particolare, le indagini del ROS e dei carabinieri di trapani hanno ricondotto agli interessi della famiglia mafiosa di Castelvetrano l’assalto consumato nel novembre 2013 a Campobello di Mazara (TP) ai danni di una societa’ di trasporti, documentando un accordo tra le principali articolazioni di cosa nostra per la gestione di progetti delittuosi comuni.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’, alle ore 11.00 odierne, presso il comando provinciale di trapani