ASCOLTA L'ARTICOLO

La caccia al superlatitante Matteo Messina Denaro non conosce sosta. Stamattina i carabinieri del Comando provinciale di Trapani hanno eseguito dodici perquisizioni domiciliari nei paesi di Campobello di Mazara, Partanna e Mazara del Vallo. L’attività di controllo è stata svolta nell’ambito di una iniziativa investigativa con l’impiego di militari dell’arma coordinati dal colonnello Andrea Pagliaro.

L’ultima imponente operazione antimafia nel Trapanese risale al settembre scorso. Con il blitz “Hesperia” sono stati eseguiti provvedimenti nei confronti di 70 persone emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. Di questi, 35 sono stati arrestati, accusati a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, turbata libertà degli incanti, reati in materia di stupefacenti, porto abusivo di armi, gioco d’azzardo e altro, tutti aggravati dal metodo e dalle modalità mafiose.

AUTORE.