Sono state programmate per giovedì 29 giugno a partire dalle ore 8:30 le operazione di brillamento degli ordigni bellici rinvenuti nelle acque antistanti le località di Triscina e Marinella di Selinunte.

Lo rende noto oggi la Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo che con l’ordinanza n°27 del 2017 vieta il transito, la sosta, l’ancoraggio, la pesca (pesca subacquea compresa) e l’esercizio di qualsiasi altro tipo di attività, in particolare la balneazione, per un raggio di 300 metri dall’area indicata: coordinate GPS Lat. 37° 33′ 25″ N – Long. 012° 50′ 32″ E (vedi mappa sotto)

Saranno interessate nell’operazione gli uomini della Guardia Costiera e del Nucleo Sdai di Augusta.