Marinella di Selinunte ieri sera è rimasta al buio. Un black out si è verificato nella tarda serata e si è protratto per qualche ora. Senza luce sono rimaste le strade, le attività commerciali, ma anche le abitazioni private che, nel giro di qualche minuto, si sono ritrovate senza energia elettrica. Stavolta non c’entra nulla il Comune (che ha, comunque, pendente il contenzioso con la ex “Gemmo”) ma il guasto è avvenuto su una linea sotterranea di media tensione dell’Enel. La causa, con molta probabilità, è da collegare alle alte temperature di questi giorni e al carico crescente di energia elettrica richiesta in prelievo. Le squadre dei tecnici dell’Enel sono già da stanotte al lavoro per riparare il guasto ed entro questa sera la situazione dovrebbe tornare alla normalità sull’intero territorio di Marinella di Selinunte. Nel 2013, a causa del furto di cavi di rame nella zona della Riserva orientata della foce del fiume Belìce, tre strutture alberghiere rimasero senza fornitura di media tensione.