Il Circolo della gioventù di Castelvetrano si trasforma in set cinematografico. Sarà dedicato alla fibromialgia lo spot pubblicitario che fortemente ha voluto Bia Cusumano, insegnante di 42 anni affetta da questa sindrome che racconterà, attraverso le sofferenza del suo corpo, il dolore che vivono diversi milioni di italiani fibriomialgici. “Castelvetrano è una città solidale e sensibile”, ha detto Bia Cusumano che, grazie al supporto dell’associazione “Libellula Libera”, sarà attrice di questa opera di sensibilizzazione guidata dal genio artistico di Fabio Pannetto, regista locale premiato più volte con importanti riconoscimenti, con l’aiuto del Signor Marcello Craparotta e grazie al Presidente del Circolo Ignazio Portoghese che ha fornito i locali.

Al progetto hanno aderito volontariamente anche Guglielmo Barbaresi, truccatore ufficiale in concorsi di bellezza come Miss Italia e Miss Mondo Italia, ed Elisabetta Gucciardo (pittrice e scenografa). Lo spot verrà diffuso a partire dall’11 aprile, data in cui il corpo di Bia cosparso di lividi racconterà un dolore invisibile a cui questo team ha deciso di dare voce.