E’ stata da poco pubblicata la lista dei litorali italiani dove potrà sventolare la “Bandiera Blu 2017”, un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi di tutto il Pianeta.

Il progetto è gestito dall’organizzazione internazionale Foundation for Environmental Education, con il supporto di due agenzie dell’ONU grazie ad un protocollo riconosciuto anche dall’UNESCO.

Insomma la Bandiera Blu è di fatto un “Oscar” per spiagge, acque e servizi turistici. Una certificazione di qualità che porta ad un importante ritorno a livello turistico per il territorio che rispetta i parametri del programma di adesione.

Scorrendo la lista delle località delle 342 spiagge d’eccellenza in Italia, salta all’occhio un dato per certi versi inquietante: in tutta la Sicilia Occidentale, solamente Menfi potrà issare la “Bandiera Blu 2017”. Nessun’altra spiaggia “da Oscar” nelle province di Palermo, Trapani o Agrigento, oltre a Menfi, chiaramente!

Per quanto riguarda la nostra Isola, abbiamo una new-entry: il Lungomare di Santa Teresa di Riva in provincia di Messina. Confermato il riconoscimento per il Comune di Tusa (Spiaggia Lampare, Spiaggia Marina), per le isole Eolie (Lipari: Acquacalda, Canneto; Stromboli: Ficogrande; Vulcano: Gelso e Acqua Termali).

Conferma nell’Agrigentino, come dicevamo, per Menfi (Lido Fiori Bertolino, Porto Palo Cipollazzo) e per le tre spiagge ragusane premiate anche lo scorso anno: Marina di Ragusa, Pozzallo (Pietrenere, Raganzino) e Ispica (Ciriga I°tratto, Ciriga II° tratto, Ciriga III° tratto, Santa Maria del Focallo).

Clicca qui per la lista completa