bandiera blu 2016Sei bandiere blu per la Sicilia, sei paradisiaci litorali che si sono aggiudicati il premio di migliore spiaggia… ma nessuna “Bandiera Blu” quest’anno per la provincia di Trapani.

La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

I criteri guida per l’assegnazione delle Bandiere considerano la “assoluta validità delle acque di balneazione” considerandole di qualità eccellente, valutano l’efficienza della depurazione, la raccolta differenziata le aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi.

Quest’anno come rende noto l’ANSA, salgono a sei le bandiere blu siciliane. Dopo Porto Palo di Menfi, Tusa, Lipari, Ispica, Pozzallo anche Marina di Ragusa entra a far parte delle spiagge più belle d’Italia.

La provincia di Ragusa è quella più premiata con tre ‘Bandiere blu’, il riconoscimento internazionale della Foundation for Environmental Education (Fee) che premia la qualità delle acque di balneazione ma anche il turismo sostenibile, l’attenta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche.

Per Pozzallo è la quattordicesima volta, per Marina di Ragusa è un rientro dopo che lo scorso anno era stata ‘tagliata’, mentre, Ispica è ormai da qualche anno con Santa Maria del Focallo che ottiene la ‘bandiera blu’.