Un bancale pieno di beni di prima necessità – pane, salsa, zucchero, sale, bagnoschiuma – donato al Comitato di Castelvetrano della Croce Rossa. Il nobile gesto è stato fatto dalla famiglia di Francesca Cuttone, la giovane di Partanna morta sul colpo in un incidente stradale, il 28 ottobre scorso, sulla strada statale 115 a Castelvetrano. I genitori di Francesca e il suo fidanzato Vincenzo Biondo, con le offerte ricevute durante il funerale della giovane, hanno deciso di acquistare beni di prima necessità da donare alle persone bisognose, tramite la Croce Rossa Italiana.

Un gesto concreto di solidarietà in questo momento difficile che si sta vivendo. E non è la prima donazione che il Comitato di Castelvetrano della Croce Rossa Italiana riceve. Nel magazzino del Comitato vengono ammassati i beni di prima necessità che vengono subito smistati a nuclei familiari bisognosi e persone indigenti.