L’incuria domina in gran parte del territorio di Castelvetrano ed i cittadini lamentano costantemente situazioni di particolare criticità. Un luogo, in modo particolare, è diventato “simbolo” di questo stato di degrado: la rotonda di Via Caduti di Nassiriya, principale porta di accesso al territorio di Castelvetrano.

Un luogo considerato “vetrina” sia per i turisti diretti a Selinunte che per le decine di migliaia di persone che giornalmente passano da questo crocevia che collega di fatto le provincie di Palermo, Trapani ed Agrigento.

Uno spazio davvero molto importante per la città di Castelvetrano che presto subirà un’importante opera di restyling. L’azienda VANICO di Castelvetrano ha infatti accolto l’invito della Commissione Straordinaria che attraverso un apposito bando concede spazi pubblici ai privati per iniziative di riqualificazione.

Tra le varie proposte, quella del VANICO è stata preferita e già ieri mattina sono iniziati i lavori. Possiamo finalmente dire addio ad erbacce e rifiuti che tanto ci facevano vergognare agli occhi di chi transitava sul posto.

Il progetto di riqualificazione dell’area è molto importante e prevede l’installazione di un prato verde e diverse piante che caratterizzano la macchia mediterranea. L’opera di bonifica intanto è già iniziata e non possiamo che essere grati a chi investe risorse private per il bene comune.