Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’avvocato Francesco Messina con riferimento agli episodi di grave intemperanza accaduti nei giorni scorsi ai danni della rinomata società di commercializzazione all’ingrosso di acque minerali e bevande naturali ,“Martino Calogero srl”, con sede al dettaglio in via Omero e in via Pausania, a Castelvetrano. La ditta è stata presa di mira da messaggi, anche attraverso i social, offensivi e intimidatori che non trovano alcuna giustificazione.

«Alcune persone si sono fatte lecite riferire una falsa notizia di un contagio da Covid 19 di un presunto operaio della società Martino, ma la notizia, destituita da ogni fondamento, risulta assolutamente non veritiera» – precisa il legale – «La società Martino mi da incarico di precisare che nessuno degli operai o collaboratori e dipendenti dell’azienda, sia nella sede di commercializzazione all’ ingrosso che in quella al dettaglio, sono contagiati da Covid 19».

«La società Martino s.r.l. tiene a precisare – aggiunge l’Avv. Messina – che alla prima avvisaglia di queste voci incontrollate e menzognere su un presunto contagio, ha prontamente provveduto a eseguire i necessari tamponi dei propri dipendenti e dei titolari dell’azienda e che già oggi 4 settembre 2020, i risultati del laboratorio Valle del Belice sono assolutamente negativi». «Inoltre – continua l’Avvocato – è oramai da tempo che la società Martino adotta rigorosissime regole di sanificazione dei locali aziendali e le regole del distanziamento sociale, utilizzando anche apposite protezioni di plexiglass e segnalazioni di percorsi e l’utilizzo delle mascherine protettive per tutti i dipendenti e i frequentatori dell’azienda»

«Quindi trattandosi di un falso allarme – spiega – rientrato in pochissime ore attraverso l’intervento responsabile dei titolari della società, qualunque preoccupazione dovrà essere fugata e qualunque allarmismo dovrà essere addebitato a ignoranza delle condizioni tranquillizzanti adesso rappresentate». «Qualora si dovesse proseguire nella pervicace diffusione di notizie false e diffamatorie, anche con commenti pubblicati sui social media, la società Martino s.r.l. procederà alle vie legali attraverso le opportune iniziative sia in sede civile che penale», conclude il legale.