Apre con il segno positivo la stagione turistica per Selinunte e Triscina. Anche quest’anno grazie a prezioso lavoro degli albergatori delle due frazioni molti turisti arriveranno nel territorio per trascorrere qualche giorno di vacanza.

Molti contratti con vari tour operator internazionali sono stati già firmati. Già dal mese di aprile e fino ad ottobre molti gruppi organizzati saranno ospitati negli alberghi di Selinunte e Triscina. Una tendenza positiva nonostante la crisi turistica internazionale dovuta al terrorismo.

Marinella di Selinunte - Foto. Gianfranco Ferlito

Marinella di Selinunte – Foto. Gianfranco Ferlito

Abbiamo già tante prenotazioni- afferma Angela Giacalone responsabile di Triscina Mare– anche se con un po’ di ritardo la stagione sta iniziando con buoni riscontri di mercato prevediamo per luglio e agosto molte presenze.

Stessa valutazione evidenziano anche altri responsabili di alberghi. Francesi, tedeschi, russi e anche inglesi stanno scegliendo l’area selinuntina per le loro vacanze. In aumento anche i turisti che arrivano dal nord’Italia .

Una buona prospettiva dunque per l’estate 2016, almeno sul piano delle presenze. Meno entusiasmante per gli operatori il preventivo economico.

Riusciamo a lavorare- aggiunge Angela Giacalone- solo se manteniamo certe tariffe sulla pensione completa. Purtroppo , la mancanza di un sistema turistico organizzato e di servizi adeguati a contorno delle strutture alberghiere, ci penalizza e oltre ai nostri servizi interni e la bellezza dei luoghi, l’altra arma che possiamo usare è il prezzo

di Filippo Siragusa
per GdS