Essepiauto

L’anno scorso in sede di programmazione con i centri trasfusionali Asp di Trapani si era chiesto ad Avis un incremento del 5% (in valori assoluti 580 sacche circa) delle donazioni di Sangue per scongiurare la grave crisi mancanza sangue subita l’anno precedente. Ebbene, a chiusura 2018 proprio il 31 dicembre sera, Avis Provinciale Trapani con un video su Facebook del proprio presidente Francesco Licata ha comunicato che è stato ampiamente raggiunto quell’obiettivo arrivando al 10%, incrementando di 1100 circa di sacche sangue.

Anche sul fronte donazioni di Plasma e Piastrine Avis è in forte incremento di circa 130 sacche, dovuto all’impegno costante della comunità avisina di Partanna. Elogio particolare va alla comunità avisina di Salaparuta che ha praticamente raddoppiato le donazioni ( da 117 nel 2017 a 203 nel 2018).

Questi risultati hanno sicuramente garantito l’autosufficienza di sangue negli ospedali della prov. Di Trapani e contribuito al fabbisogno a livello regionale. Il presidente Licata inoltre ricorda, soprattutto a chi non è donatore, che l’unica “strada percorribile” per l’autosufficienza, è la donazione periodica affinché il diritto alla vita non sia negato a nessuno.

Infine si ringraziano per l’ottima performance del 2018 soprattutto i donatori avisini e l’impegno di tutti i dirigenti associativi, personale sanitario e volontari nonché dei responsabili ( Dott. Messina e Dott. ssa Vaccaro) e tutto il personale sanitario dei centri trasfusionali Trapani e Marsala.
L’ auspicio è quello di continuare su “questa strada” per il 2019 per non fare mai rimandare a nessuno la terapia trasfusionale di cui ha bisogno, Mission Principale della bandiera della Solidarietà avisina.