ASCOLTA L'ARTICOLO

“Condanniamo con forza questo atto incivile, che offende tutti i cittadini”. Sono queste le parole di amarezza e sdegno espresse dal Sindaco Enzo Alfano, nei confronti degli autori degli atti vandalici, perpetrati ai danni delle panchine nuove di Triscina, letteralmente sradicate dalla propria base. A giugno, l’Amministrazione Comunale di Castelvetrano informava la cittadinanza dell’ottenimento di un finanziamento di circa 50 mila euro, derivante dalla partecipazione ad un bando del Ministero degli Interni, per riqualificare l’arredo urbano. I lavori non sono ancora ultimati; eppure, oggi è questo il triste spettacolo di degrado, offerto a visitatori e cittadini. “Episodi come questi non possono essere tollerati – ha aggiunto Alfano – perché mortificano una Città che ha una storia e senso civico. Cercheremo di individuare questi “incivili invisibili”, ai quali non sarà accordata alcuna giustificazione per tale disprezzo del bene comune”.

AUTORE.