Comunicato Stampa Licei Castelvetrano – La scuola oggi tende a formare i ragazzi educandoli ad essere cittadini responsabili, a conoscere il proprio territorio, a ricercare e a comprendere le cause per cui, un paese bello come il nostro, debba essere usato, manipolato e bistrattato per la fama ed il potere personale e mediatico.

È per questo che il polo liceale “Cipolla Gentile Pantaleo”, unificato dall’allora Preside Fiordaliso, la cui dirigenza gli è stata sottratta dalla Tyke, guidato dalla sapiente, corretta ed attenta Dirigente, Gaetana Barresi, si è sempre occupato di informare, guidare, dirigere i giovani alunni con numerose conferenze, incontri, dibattiti, progetti sulla legalità durante tutti gli anni scolastici di reggenza della succitata dirigente.

Per citarne alcuni svolti nell’ultimo anno scolastico:
11 dicembre: conferenza sulla legalità alla presenza del prefetto di Trapani dott. Darco Pellos e dell’ avv. G. Gandolfo.
Incontri letterari “Sulla giustizia, per la giustizia”( 21 febbraio: prof. Andrea UNIPA: ‘l’idea di giustizia tra Platone e Nietzsche”); (12 marzo: prof. Gaspare Fasullo, educandato femminile “M. Adelaide,” Diligite iustitiam qui iudicatis terram”); (28 marzo: prof. Isabella Tondo, liceo scientifico” B. Croce” “Il lupo, l’agnello e storie di ordinaria ingiustizia”); ( 11 aprile, prof. R. Pomelli, liceo classico “Umberto I”, Calunnia e giustizia in Grecia antica”); (24 maggio, prof. G. Falcone, UNIPA, “ giustizia e diritto in Roma antica”).
12, 14, 27, 28 marzo nell’ambito del progetto legalità, incontri di cittadinanza e Costituzione, diretti dal prof. G.Bonagiuso.
30 marzo, proiezione del film: “ Radio Aut” del regista F. Millozzi seguito dal dibattito sulla vita di Peppino Impastato.
10 maggio, incontro dibattito “Educazione alla legalità”, con il dott. L.Palamara :”Bullismo e violenza di genere”.
11 maggio: “torneo della legalità” presso lo stadio P.Marino.
17 maggio, partecipazione alla manifestazione conclusiva del progetto di rete sulla legalità:” Dalla parte giusta”
23 maggio: dal progetto Pon “ Lo studente protagonista nel suo apprendimento”: “Legalità e giustizia nel mito”.
24 maggio incontro con il prof. Ignazio Tardia e lo scrittote G. Antoci per la conferenza di chiusura del progetto: “ In una scuola di legalità”…

L’associazione Libera è sempre stata la benvenuta e, non poche volte, in questi anni, è stata presente, nelle Aule magne dei Licei, in numerose conferenze e dibattiti che hanno riguardato i vari progetti sulla legalità.

È spiacevole sentire uomini della levatura di Don Ciotti, esprimere giudizi senza una corretta informazione, tanto più che nessuno ha mai tolto i manifesti, che persistono nei corridoi, perché la memoria di uomini illustri possa, quotidianamente, essere d’esempio ai ragazzi ad ogni passo. Sarebbe un onore poter ospitare Don Ciotti, in un incontro dibattito con gli alunni dei licei affinchè essi possano confrontarsi con una delle tante associazioni che operano attivamente per la legalità, i diritti dei cittadini e contro ogni forma mafiosa.

Spesso l’illegalità è subdola, essa si nasconde nel desiderio di mostrarsi ed apparire ligi, integerrimi, unici portatori della verità e, in una città tristemente nota, sembra faccia comodo fidarsi anche di chi vuol fare ancora rumore come un violino scordato.