Saranno attivati nei prossimi giorni 35 posti di terapia intensiva destinati a pazienti Covid-19. Lo ha deciso il direttore generale dell’Asp Trapani, Fabio Damiani, che ha già provveduto anche all’acquisto di 31 ventilatori per rianimazione, in considerazione dell’attuale emergenza sanitaria coronavirus.

La direzione strategica dell’Asp Trapani, inoltre, ha nominato il direttore dell’Unità operativa complessa Anestesia del presidio ospedaliero di Trapani, Antonio Cacciapuoti, Commissario aziendale per l’emergenza coronavirus terapia intensiva. Cacciapuoti sta già predisponendo un piano urgente per l’attivazione dei nuovi posti di terapia intensiva, la distribuzione delle tecnologie acquistate e la dislocazione del personale.