ASCOLTA L'ARTICOLO

I moduli abitativi forniti dall’Unhcr che dovrebbero servire per i migranti stagionali sono arrivati a Campobello di Mazara. Dopo 5 giorni di viaggio, dalla Polonia il camion che li caricava è arrivato a Campobello dove il Comune si è attivato con un mezzo meccanico per scaricarli. Si tratta di 50 pacchi su pedane di legno che contengono tutti i moduli che, secondo quanto deciso nel Tavolo tecnico permanente in Prefettura a Trapani, dovrebbero essere montati 25 negli spazi esterni dell’ex oleificio “Fontane d’oro” a Campobello e 25 nelle aree esterne dell’ex concessionaria “MoCar” ora gestita dall’Agenzia nazionale per i beni confiscati.

Al momento, però, i moduli sono ancora chiusi nei cartoni e a montarli dovrebbero essere i volontari della Croce Rossa. Ma lo spiazzale dell’ex oleificio “Fontane d’oro” è stato, intanto, occupato dai migranti stagionali con tende di fortuna. È possibile, dunque, che si provvederà a uno sgombero?

AUTORE.