Essepiauto

Approvato alla Camera il mio ordine del Giorno su Sblocca Cantieri. – scrive l’On. Vita Martinciglio – La ricostruzione delle Zone del Belice colpite dal terremoto del gennaio 1968, a distanza di 51 anni non risulta ancora completata. Vani sono stati i tentativi nella storia parlamentare di mettere la parola “fine” alla prima grande tragedia nazionale del dopoguerra. La “commissione edilizia speciale“, frutto appunto di questi tentativi, ha rappresentato fino ad oggi, una sorta di “conferenza di servizi “ permanente al fine di accelerare l’iter di approvazione dei progetti di edilizia privata post terremoto. Ed anche se i finanziamenti dello Stato a favore dei comuni delle Zone del Belice hanno subito un’interruzione negli ultimi anni, tali commissioni continuano ad operare. Nel tempo, però, hanno perso la loro funzione accelerativa. Anzi, dal punto di vista dell’efficacia, efficienza e trasparenza amministrativa, esse rappresentano una delle cause del mancato completamento della ricostruzione dell’edilizia privata in alcuni comuni delle zone terremotate del Belice, malgrado siano trascorsi ben 51 anni fa quella tragica notte del 14 gennaio 1968. Pertanto, ritengo doveroso un intervento del governo al fine di porre fine a questo modo di agire da parte delle commissioni edilizie”.