sistema delle piazze castelvetranoLa necessaria attenzione per i problemi della Città impone l’assunzione di ogni iniziativa utile per il miglioramento delle condizioni di vita dei Cittadini, pertanto, in ordine all’animata e corale discussione sul cosiddetto “Sistema delle Piazze” si ritiene che:

– considerata la non immutabilità dei provvedimenti amministrativi che, invece, debbono essere sempre adeguati e compatibili con i bisogni mutevoli;
– rilevato il garbato appello rivolto da migliaia di cittadini sottoscrittori mirato alla riconsiderazione della problematica afferente al Centro storico della Città verso la quale la politica non può rimanere indifferente anzi deve assumersi le proprie responsabilità per il bene comune;
– constatato l’unanime indirizzo di ogni parte sociale e politica di non gradire certamente un ritorno al groviglio automobilistico del passato bensì di auspicare una rimodulazione del traffico veicolare;
– preso atto del pronunciamento irrinunciabile della maggioranza del Massimo Consesso Cittadino che propone specifici interventi quali la riapertura veicolare della via Pappalardo, con stalli di sosta a tempo limitato,e di conseguenza la chiusura al traffico veicolare della via La Farina , la migliore fruibilità dello spiazzo circostante la “Ninfa dei cannoli”, creando in primis uno scivolo per l’abbattimento delle barriere architettoniche , che consenta il passaggio verso la Piazza , il Comune o verso la Chiesa Madre , per i disabili o per passeggini , considerando la possibilità di allargare la carreggiata in prossimità della curva , visto le notevoli difficoltà che incontrano furgoni o mezzi più grandi .
– recepita l’istanza collettiva che sollecita l’organizzazione di eventi, rassegne culturali, manifestazioni sportive, spettacoli di varia attività artistica, musicali, letterari, teatrali, in collaborazione con Associazioni di volontariato, Onlus, Club Service, Istituti scolastici, etc etc, tutto finalizzato alla costante frequenza del Centro Storico da parte di tutti i Cittadini così animati alla crescita sociale attraverso l’incontro Umano collettivo;
– ravvisata la necessità di arricchire esteticamente tutti gli ambiti del Sistema delle Piazze con la più opportuna Architettura d’ambiente sì da rendere fruibile, a beneficio anche dei Turisti, l’imponente ricchezza monumentale esistente e restaurata, agevolando il percorso architettonico e culturale che colleghi la Chiesa Madre con la Cappella “Sistina del mezzogiorno” di San Domenico, la Collegiata di San Pietro, con la “Vugghia dell’acqua”, questi e tutti gli altri gioielli di eccellenza monumentale;
– auspicata la più opportuna sinergia tra pubblico e privato con l’utilizzazione di tutti i locali disponibili a destinazione commerciale, con la creazione degli indispensabili parcheggi da realizzare anche con la demolizione di tutti i fabbricati fatiscenti, abbandonati e pericolosi per l’incolumità pubblica oltre che disdicevoli per il decoro urbano, il tutto anche con lo
strumento della compensazione urbanistica;

tutto ciò considerato, il Gruppo NOI per Castelvetrano, decide di rivolgere al Signor Sindaco, quale insostituibile e capace guida amministrativa della Città, un appello perché provveda alla emanazione dei provvedimenti più utili alla vivacizzazione indispensabile del Centro Storico che si auspica vissuto al meglio da Tutti.

I Consiglieri Comunale e il Direttivo di NOI per Castelvetrano 09/04/2014