A pochi giorni dalla firma del contratto con la Juventus, il giovanissimo calciatore castelvetranese Antony Angileri ha reso pubbliche le sue prime dichiarazioni. In foto il fortissimo difensore assieme al padre ed il vice-presidente della Juventus, Pavel Nedvěd:

Quando s’intraprende una strada, sai l’inizio ma non sai cosa succederà nel tuo percorso..e allora credo che sono stato fortunato perché ho passato 3 anni indimenticabili su tutti gli aspetti sono cresciuto in tutti i sensi.

Ho fatto delle esperienze stupende con la nazionale grazie a te PALERMO ma adesso devo salutarti. Ci sono molte persone che vorrei ringraziare, sicuramente dimenticherò qualcuno ma ricordate che tutti siete e sarete nel mio cuore perché se sono quello che sono adesso lo devo anche a voi.

Ringrazio in primis la mia splendida famiglia che mi ha dato sempre supporto nei momenti difficili, ringrazio i mister Stefano Pizzitola ed il fratello Nicola che mi hanno insegnato a dare un senso al calcio all’età di 4 anni, ringrazio anche il mister Zammitti che ha creduto sempre in me sin dall’inizio ed è grazie a lui se adesso ho colmato alcune lacune che avevo.

Ringrazio sicuramente Pietro Dell’Orzo e Marcella, che con tutti i consigli mi hanno fatto crescere e raggiungere diversi obbiettivi “SEI UN GRANDE”. Ringrazio anche Gloriano Palermo che mi ha fatto sentire subito a casa e infine saluto e ringrazio tutti i miei compagni “fratelli” che mi hanno aiutato nei momenti di difficoltà: siete UNICI

Adesso comincia una nuova avventura con la JUVENTUS più carico che mai..sicuro del vostro supporto da lontano vi do un grande abbraccio a tutti.

Antony Angileri