antonio ingroiaLascio con un sentimento misto: amarezza perche’ abbandono la magistratura dopo 25 anni; entusiasmo per questa nuova avvenutra politica.

Lo ha detto Antonio Ingroia, leader di Azione Civile, durante una conferenza stampa nella quale ha annunciato l’Assemblea Nazionale del nuovo soggetto politico in programma per il 22 giugno.

Firmero’ le mie dimissioni il 18 ad Aosta dove restituiro’ le chiavi del mio ufficio al mio capo, Marilinda Mineccia.

Il provvedimento del Csm e’ stato politico, non c’e’ spazio per me e il mio modo di fare magistratura. Chi tocca certi fili muore Non potevo aspettare le decisioni di merito della giustizia amministrativa che si sarebbe pronunciata a Febbraio del 2014. Non potevo aspettare cosi’ tanto tempo.

fonte. AGI