Ancora finanziamenti per le scuole di Partanna. Oltre ai recenti 8 milioni di euro, è adesso in fase di aggiudicazione la gara d’appalto per l’avvio dei lavori di miglioramento e/o adeguamento impiantistico alla normativa vigente, e alle normative antisismiche, della scuola elementare di Via Messina n.4, di proprietà comunale, per la quale sono stati elargiti altri fondi. Il responsabile unico procedimento è il geometra Angelo Secchia. Il finanziamento, il cui importo complessivo è di € 1.403.002,52, è dell’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale.

I lavori hanno l’obiettivo di valorizzare e modernizzare l’edificio scolastico, elevandone le qualità ambientali e migliorandone le condizioni di sicurezza, di igiene e di utilizzazione, necessarie per un adeguato svolgimento delle attività didattiche e ricreative, attraverso una serie di opere finalizzate in particolare all’abbattimento delle barriere architettoniche, al miglioramento della qualità dell’involucro attraverso opere di coibentazione e all’adeguamento degli impianti idrico, sanitario, elettrico, antincendio e di riscaldamento, alla normativa vigente. In sintesi si tratta di una riqualificazione antisismica, energetica ed impiantistica generale.

“Da tempo il nostro Comune – ha evidenziato il sindaco Nicolò Catania – si spende per l’adeguamento strutturale delle scuole, convinti che sia necessario intervenire sia sul fronte dell’informazione che su quello della sicurezza in materia di edilizia scolastica; atti fondamentali per la diffusione della cultura antisismica che non potrà che favorire l’approfondimento di un tema che riguarda noi tutti da vicino”.