Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, rende noto che anche quest’anno sarà riproposto il progetto che prevede la semina dell’antica qualità del grano Timilia, o Tumminia, all’interno del parco Archeologico di Selinunte.

A seguire le varie fasi dell’iniziativa anche quest’anno sarà l’assessore Paolo Calcara che è stato individuato in un’aera di circa un ettaro, un leggero declivio di una collinetta compresa tra l’Acropoli e Malophoros, alle spalle del Baglio Florio.

grano parco di selinunte

Nelle prossime settimane partiranno le operazioni di semina ed irrigazione che nel corso di circa quattro mesi dovrebbero portare alla mietitura. Nei giorni scorsi l’assessore con il supporto del Dr. Domenico Messina, funzionario del Consorzio G.Ballatore, e con il dr. Giuseppe Russo e l’architetto Giuseppe Scuderi funzionario del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, ha effettuato una serie di sopralluoghi per circoscrivere l’area dove, nelle intenzioni del Consorzio Ballatore, c’è la volontà di avviare anche una serie di altre produzioni per avviare un laboratorio della bio-diversità che possa portare alla riscoperta di antiche varietà di grano e far diventare la vasta area archeologica di Selinunte una meravigliosa vetrina per tutto il territorio belicino.