ASCOLTA L'ARTICOLO

560 nuovi loculi a fornetto, ristrutturazione di alcuni edifici già esistenti e infine –questa è la novità – la realizzazione di un piccolo cimitero per animali. È quanto contenuto nel Project financing di iniziativa privata approvato dalla Giunta municipale guidata dal sindaco Enzo Alfano. A presentarlo è stata la “Italgeco” di Capodrise, in provincia di Caserta, con la progettazione curata da “Progeca” per un intervento che consentirà di ampliare la capienza dell’attuale cimitero comunale di Castelvetrano. Un investimento di quasi 1,4 milioni per un’operazione tecnica di finanziamento a lungo termine che al Comune non costerà nulla. Chi parteciperà al bando del progetto avrà garantito il ristoro del finanziamento tramite l’attività di gestione dell’opera. In soldoni, la società che costruisce investe capitale privato e poi venderà i loculi, garantendo una royalties al Comune.

Nello specifico questo Project financing prevede una convenzione tra Comune e azienda di 15 anni. Nel caso in cui ad aggiudicarsi il Project financing fosse una società diversa dalla “Italgeco”, dovrà essere riconosciuta la somma di 23.148 euro come costo per la progettazione. La novità, oltre lo strumento tecnico di finanziamento a lungo termine qual è il Project financing, è certamente la realizzazione del cimitero per gli animali. In provincia sarà il primo a essere costruito. In particolare nel progetto sono previste 36 fosse per animali di piccola e media taglia, 6 per quelli di grande taglia e poi 45 loculi in colombario.

Alcune ultime curiosità: per la fase di gestione nel Project financing sono previsti l’istituzione di uno sportello Servizi cimiteriali, la creazione di una pagina web dedicata collegata al portale del Comune e l’attivazione del servizio di ritiro delle spoglie animali presso il domicilio o presso lo studio veterinario previo pagamento di una tassa per il servizio.

AUTORE.