La Lega parteciperà col proprio simbolo alle prossime amministrative di Castelvetrano. È stato deciso durante l’assemblea cittadina che si è svolta ieri sera a Castelvetrano, alla presenza dei vertici regionale e provinciale del partito, Igor Gelarda e Roberto Bertini, presente anche Bartolo Giglio.

«Se dovesse arrivare il decreto che consentirà  lo svolgimento delle elezioni il 28 aprile per l’elezione del governo della città, la Lega Salvini Premier sarà presente con la propria lista di candidati e un progetto politico per la città di Castelvetrano – hanno assicurato Gelarda e Bertini – sarà un programma politico sostenuto da candidati pronti a spendersi per la ripartenza e lo sviluppo della economia del territorio nel segno della legalità e con la giusta attenzione alla gestione dei servizi per rappresentare tutti I cittadini che desiderano una discontinuità con il passato e una speranza di normalità».

Da parte della Lega pare ci sia un’apertura nei confronti dei Fratelli d’Italia che, dal canto suo – tramite il coordinatore locale Davide Brillo – si dice disponibile al dialogo. Intanto proprio per il partito di Salvini prende sempre più piede la possibile candidatura di Alessandra Cascio, ieri sera seduta al tavolo presidenziale insieme a Gelarda, Bertini e Giglio.