Tremila nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. E’ quanto Amazon promette di realizzare in Italia, portando così la forza lavoro complessiva dell’azienda a oltre 12.500 dipendenti in più di 50 sedi. I ruoli disponibili vanno dalla logistica al machine learning: il “Piano Italia” di Amazon, che ha l’obiettivo di creare opportunità di crescita per l’economia italiana, accelera nel 2021 con un investimento di oltre 350 milioni di euro in tre nuovi centri in Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte, che apriranno in autunno.

“La crescita del digitale è una opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo”, afferma Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. “Investire nella digitalizzazione del Paese significa sostenere opportunità di crescita attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro, formazione abilitante per i nostri dipendenti, e opportunità di sviluppo per le Piccole e medie imprese italiane che utilizzano i nostri servizi per vendere i loro prodotti in Italia e all’estero”.

Amazon spiega che l’azienda è alla ricerca di personale per molte posizioni: dal prelievo, imballaggio e spedizione delle merci, al marketing, al finance e alla ricerca sulle tecnologie del futuro”.

“Negli ultimi dieci anni, Amazon è diventata uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia”, dice, Stefano Perego, VP EU Customer Fulfillment Amazon sottolineando che la diversità e l’inclusione sono una parte essenziale del nostro business e assumiamo persone con ogni tipo di esperienza e istruzione che possono accedere a opportunità di crescita professionale.

Info su www.amazon.jobs/it