ZANCANA Castelvetrano

Oltre mille studenti hanno accolto con un’ovazione il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dal Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, presso l’ITCG Cerboni, per la Cerimonia ufficiale di inizio dell’anno scolastico, alla quale hanno partecipato mille studenti provenienti da 122 scuole italiane insieme ai loro docenti e ai dirigenti scolastici.

Tra loro una delegazione del II Circolo Didattico “Ruggero Settimo” di Castelvetrano composta dal Dirigente Scolastico Maria Luisa Simanella , dalle insegnanti Carmela Valenti ed Angela Romeo rispettivamente referente progetti legalità e direttore del Coro DoReMì e dalle alunne Sofia Giardina ed Anna Elena Accardi in rappresentanza del Coro.

La Cerimonia è stata trasmessa, a partire dalle ore 16,30 in diretta su Rai 1 con il programma “Tutti a scuola” condotto da Flavio Insinna e Claudia Gerini.

Diversi i volti noti coinvolti: l’attrice Paola Cortellesi ha recitato un vibrante monologo sul bullismo, i cantanti Fabrizio Moro e Lorenzo Baglioni hanno emozionato e coinvolto il pubblico con i loro brani più famosi; il maestro Leonardo De Amicis ha diretto l’orchestra dei Conservatori d’Italia e le esibizioni degli studenti. Tra gli ospiti anche gli atleti azzurri che si sono distinti nel 2018, accompagnati dal presidente del CONI Giovanni Malagò e dal presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancali.

Intenso ed a tratti commovente il discorso del Capo dello Stato che, nel rendere omaggio a tutto il mondo della Scuola, ha toccato i temi della sicurezza degli edifici scolastici, della tutela della salute, del bullismo e del diritto all’istruzione.
“Al centro dell’azione educativa, ha affermato Mattarella, vanno messi sempre e comunque i valori della conoscenza, della memoria storica, della convivenza civile, dell’esplorazione della realtà. La scuola è l’oggi che prepara il domani”
Per partecipare alla cerimonia, la Scuola ha presentato la propria candidatura al Miur con un documentato curriculum che evidenzia l’impegno profuso negli anni, nella progettazione e realizzazione di itinerari formativi di qualità sulle tematiche dell’educazione alla legalità nelle sue diverse declinazioni di significato.

Il prodotto che il II Circolo “Ruggero Settimo” ha scelto per rappresentare questa progettualità, è stato un video con la canzone inedita “Dove non c’è poesia” che racconta i sogni e le aspettative di chi si affida ai viaggi della speranza verso le nostre coste. Il brano, già molto apprezzato in diverse manifestazioni e competizioni scolastiche, è nato da una poesia di Giacomo Sciaccotta rielaborata, illustrata e cantata dal Coro d’istituto DoReMì diretto dall’Insegnante Angela Romeo con la musica e gli arrangiamenti di Gaspare Federico.

Soddisfatti ed emozionati tutti i partecipanti della delegazione presente all’Isola d’Elba; emozione che traspare nelle parole del Dirigente Scolastico: “Esperienza unica ed indimenticabile: un risultato che ci riempie di orgoglio e che dà ancora più valore alla scelta di un’offerta formativa e di una progettazione centrata sui temi dell’ inclusione e della cittadinanza attiva e responsabile che da anni connota questa istituzione scolastica. E’ un successo di tutta la comunità, un riconoscimento prestigioso al lavoro perseverante ed infaticabile di docenti, personale amministrativo, collaboratori scolastici, genitori e studenti; è per noi oggi un onore vedere il nome del II Circolo Didattico “Ruggero Settimo” annoverato tra le eccellenze del mondo della scuola”.
Carmela Valenti Addetto Stampa II Circolo Didattico R. Settimo