L’Istituto Comprensivo Lombardo Radice – Pappalardo di Castelvetrano in collaborazione con Legambiente Circolo Crimiso e l’Ufficio Territoriale dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste e del Corpo Forestale dello Stato il 21 novembre 2017 ha organizzato la Festa dell’Albero.

La giornata ha visto gli alunni protagonisti in mattinata insieme ai volontari di Legambiente Crimiso con la messa a dimora di alcune piccole sughere nel plesso G. Verga e nelle aree verdi dei plessi V. Pappalardo ed E. Medi.

La Festa dell’Albero è continuata nel pomeriggio presso il plesso E. Medi con l’evento ALBERIAMOCI con gli alunni delle classi prime della Scuola Secondaria di I grado che hanno presentato diverse attività e performance sul tema, alla presenza dei loro genitori. Durante l’evento il tema degli alberi è stato affrontato in ogni aspetto tramite lettura di brani, poesie inedite, approfondimenti, performance, e coreografie che hanno permesso agli alunni di esprimere le loro competenze e potenzialità.
Il circolo Legambiente Crimiso si è impegnato a svolgere attività di pulizia straordinaria nelle aree di pertinenza della scuola insieme agli alunni e soprattutto nell’adozione delle aree oggetto di piantumazioni che saranno monitorate dai volontari insieme agli studenti.

Il Dirigente Scolastico, a margine delle iniziative sia della mattina che del pomeriggio ha comunicato l’impegno assunto dall’Istituto in collaborazione con l’azienda DUSTY SRL ed il Comune di Castelvetrano per favorire la raccolta differenziata di plastica, carta ed alluminio all’interno dei plessi con un vero e proprio concorso che impegnerà le classi 4^ e 5^ della Primaria e le classi 1^ della Secondaria di primo grado. Inoltre la scuola partecipa molteplici campagne internazionali per la promozione di comportamenti rispettosi dell’ambiente e della natura, come quella promossa da COREPLA per la raccolta differenziata della plastica o da ASSOVETRO per il riuso del vetro, oltre a tante altre per la raccolta delle pile esauste e per la promozione delle energie rinnovabili.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria Rosa Barone